IRCCS – Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli

IRCCS – Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli

Largo Agostino Gemelli 8 – 00168 Roma
Tel 06 3015 5701
Presidente: Giovanni Raimondi
Direttore Generale: Marco Elefanti
Direttore Scientifico: Giovanni Scambia
Direttore Sanitario: Andrea Cambieri

STORIA

La Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS nasce nel 2015, dal già noto Policlinico Gemelli fondato nel 1964. È il luogo in cui competenze scientifiche e tecniche, sensibilità umana, etica e valori cattolici diventano impegno al servizio di tutti, per garantire cure eccellenti e accessibili all’intera comunità. È un punto di riferimento a livello nazionale e – per un numero sempre crescente di discipline e specializzazioni – un’eccellenza internazionale. Con oltre 5000 dipendenti e rapporti quotidiani con migliaia di stakeholders, la Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS ha un ruolo di rilievo e opera in maniera economicamente sostenibile in un contesto complesso come quello della Sanità.

Il riconoscimento di Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS) per le discipline Medicina personalizzata e Biotecnologie innovative, ottenuto a inizio 2018, conferma l’impegno del Gemelli nell’ambito della ricerca clinica e scientifica. Per la cura di bambini colpiti da malattie neuromuscolari, dal 2015 opera presso il Gemelli il Centro Clinico NeMo, una struttura d’avanguardia nata dalla collaborazione con la Fondazione Serena Onlus, che garantisce ai piccoli pazienti e alle loro famiglie una presa in carico complessiva e multidisciplinare.

ATTIVITÀ SANITARIA E DI RICERCA

La centralità del paziente come persona, la messa in campo di competenze, tecnologie e know-how d’avanguardia, la capacità di rispondere a bisogni di cura complessi attraverso risposte sempre più personalizzate sono i tratti distintivi dell’attività clinica e assistenziale messa in campo ogni giorno, 24 ore su 24, dal Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS.

L’Area salute del Bambino, afferente al Polo Scienze Salute della Donna e del Bambino, a partire dalla nascita, segue il bambino per tutta l’età pediatrica. Sono eccellenze riconosciute la Pediatria della disabilità, l’Unità che si occupa di malattie rare e difetti congeniti. L’Area, infatti, diretta dal Prof. Eugenio Maria Mercuri, ha sviluppato approcci d’eccellenza per neonati e bambini. Le prestazioni ambulatoriali pediatriche ammontano a 11.486, mentre i ricoveri giornalieri sono pari a 6.690, i day hospital a 9.713. Attualmente sono attive 14 sperimentazioni cliniche97 pubblicazioni scientifiche con impact factor 2018 del valore di 308,5 e 311 ricercatori. 

Inoltre l’oncologia Pediatrica del Gemelli, in collaborazione con la Neuropsichiatria Infantile, costituisce un Centro all’Avanguardia per la Neuro – Oncologia Pediatrica, grazie alla partecipazione multidisciplinare di oncologi pediatri, neurochirurghi infantili, radioterapisti, neuropsicologi e psicologi. Questo supporto per i bambini e i familiari è un vero e proprio servizio integrato nel sistema di cure.