IRCCS Associazione Oasi Maria SS.


IRCCS Associazione Oasi Maria SS.

Via Conte Ruggero, 73 – 94018 Troina (EN)
Tel. 0935 936301
Presidente/Legale Rappresentante: Silvestro Rotondo
Direttore Amministrativo: Arturo Caranna
Direttore Scientifico: Raffaele Ferri
Direttore Sanitario: Michelangelo Condorelli

 STORIA

L’Oasi Maria SS. di Troina è stata fondata nel 1953 da Padre Luigi Orazio Ferlauto (1922- 2017). La sua mission è stata affidata al nuovo presidente e legale rappresentante, Padre Silvestro Rotondo, supportato dal gruppo di volontari consacrati, soci fondatori dell’opera, dopo una lunga esperienza nell’ambito dei servizi sanitari regionali. L’Oasi Maria SS. di Troina ha ottenuto nel 1988 il riconoscimento di Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS) altamente specializzato per il trattamento delle Disabilità Intellettive (ritardo mentale) e dell’Involuzione Cerebrale, con decreto interministeriale (D. Lgs. 288/03) del Ministero della Sanità, di concerto con il Ministero della Pubblica Istruzione.

L’Oasi è membro della Rete RIN – Rete degli IRCCS delle Neuroscienze e della Neuroriabilitazione – e della “Rete nazionale per la prevenzione, la sorveglianza, la diagnosi e la terapia delle malattie rare”.  Ospedale di fascia “A” accreditato con il SSN, è inoltre Centro di Riferimento Regionale per le malformazioni congenite, cromosomopatie e sindromi genetiche; Centro di Riferimento Regionale per le malattie del sistema nervoso centrale e periferico; Centro di Riferimento Regionale per le Genodermatosi.

Dal 2020 è anche Centro Parkinson, per la gestione dei pazienti affetti da malattia di Parkinson e parkinsonismi; è anche Centro abilitato alla formulazione della diagnosi ed al trattamento farmacologico della sindrome da iperattività con deficit di attenzione (ADHD); e, infine, è Centro abilitato alla Prescrizione degli anticorpi monoclonali erenumab, galcanezumab e fremanezumab.

 

ATTIVITÀ SANITARIA E DI RICERCA

L’IRCCS Oasi eroga servizi sanitari mediante 4 Dipartimenti. Ciascun Dipartimento include una serie di Unità Operative che assicurano una costante erogazione di servizi sanitari e sono coinvolte nella implementazione di progetti di Ricerca.

L’area di attività dell’IRCCS Oasi è quella delle neuroscienze. I servizi sanitari spaziano dalle attività ambulatoriali ai ricoveri per acuti e riabilitazione, anche in regime di day care per un totale di 352 posti letto. In questi ultimi anni è stato, inoltre, avviato un protocollo diagnostico multi-disciplinare per i disturbi specifici dell’apprendimento.

Nel 2020 sono stati effettuati per l’età pediatrica 746 ricoveri, 196 day hospital e 6.538 prestazioni ambulatoriali.

L’attività di ricerca, finalizzata alla trasferibilità diretta e rapida dei risultati e alla gestione clinica quotidiana della persona con disabilità, conta 8 sperimentazioni cliniche e viene effettuata da 92 ricercatori attraverso programmi di ricerca corrente per i quali il Ministero della Salute eroga un contributo e con progetti di ricerca appositamente approvati e finanziati dal Ministero della Salute o da altre organizzazioni o enti. 

Nel 2020, in virtù di un Accordo quadro tra l’IRCCS Oasi e l’Università degli Studi di Catania, che ha istituito la “Piattaforma congiunta integrata di ricerca e di ricerca traslazionale IRCCS-Università”, sono state istituite tre UOR (Unità Operative di Ricerca): la UOR di Bioinformatica e Statistica, la UOR di Neurofarmacologia e Neuroscienze Traslazionali e la UOR di Neurofisiologia Clinica.

L’Impact Factor Normalizzato (IFN) nel 2020 è di 368,16 con 105 pubblicazioni internazionali. Nel corso degli anni, l’IRCCS Oasi ha inoltre sviluppato ampie collaborazioni con università e istituti di ricerca nazionali e internazionali.