Progetto “An integrated specialist web for early screening and care of neurodevelopmental disorders” (Fondi Ricerca Sanitaria – 1,5 milioni Euro)

Prosecuzione del progetto NET-Autismo (MS RF 2013 – concluso Giugno 2018), coordinato dall’ISS, che ha creato un database per l’autismo, con il contributo di tutti gli IRCCS fondatori della Rete IDEA. 

Il nuovo progetto registrerà dati retrospettivi e creerà due nuovi registri (disabilità cognitiva con un focus sulla sindrome di Down e paralisi cerebrale). 

Obiettivi specifici:
1. intercettare i segnali di ritardo o di allarme rispetto ai processi fisiologici del neurosviluppo;
2. sperimentare modelli di intervento basati sullo sviluppo delle competenze genitoriali o dei caregivers;
3. validare modelli di intervento precoci per i bambini con disturbo dello spettro autistico (ESDM e EIBI) adattati e manualizzati rispetto al contesto italiano;
4. individuare indicatori di risultato, attraverso lo studio di marcatori neurofisiologici e fattori di rischio socio-familiari in grado di influenzare gli esiti e la scelta delle tipologie di intervento.